Cerca nel blog:
08
Ago-2018

il Lions Club Valconca consegna un premio fedeltà ad una famiglia tedesca

Marano e Bagno 137, da 50 anni stessa spiaggia e stesso mare

Premio fedeltà a famiglia tedesca: dal 1968 vacanze a Riccione e sempre al Bagno 137/Mojito Beach. Grandi marchi, “Monster” e “Jack Daniel’s”, scelgono lo stabilimento di Claudio Tamburini per comunicazione di brand e concorsi. 

Riccione, 31 luglio 2018 – Da maggio in tutto il mondo si ricorda il ’68, l’anno del cambiamento culturale della nostra società. Durante quell’estate, la famiglia di Gudrun Benninghaus arrivò per la prima volta nella Perla Verde da Ludenscheid (Whestphalia). Da allora non hanno mai mutato la loro meta estiva e trascorrono sempre le vacanze al Marano: al Bagno 137. A premiare la loro fedeltà è stato il Lyons Club Valconca, che ha consegnato alla signora Gudrun accompagnata da figli e nipoti un targa ricordo, durante una cena svoltasi ieri al ristorante dello stabilimento balneare della famiglia Tamburini, il “La Mar”.

A confermare l’interesse nei confronti di un prodotto turistico innovativo e in grado di fare vivere spiaggia e mare h24, integrando l’offerta di cene romantiche sulla battigia, un ristorante gourmet, cinema on the sand, il suono analogico di un vecchio juke box e spazi di musica dal vivo con le migliori band rock/pop del territorio, arrivano al “Mojito Beach” le collaborazioni di grandi marchi internazionali quali “Monster” e “Jack Daniel’s”.

“Risvegliare l’interesse di due brand di questo livello conferma il valore della nostra proposta di ospitalità e intrattenimento. Monster mette in palio tra i nostri ospiti del sabato premi griffati come una chitarra elettrica o uno skateboard. Mentre Jack Daniel’s ci ha dato la possibilità di mostrare alle persone e senza andare fino in Tennessee, una delle sue mitiche botti – spiega Claudio Tamburini gestore e direttore creativo del “Mojito Beach” – una vacanza è sempre di più un’esperienza emozionale, sia per chi ci frequenta da anni o arriva a Riccione per la prima volta. Quello che facciamo è cercare di offrire emozioni e novità, aumentando nel pubblico le motivazioni per sceglierci o rimanerci fedeli nel tempo”.

Nella foto da sx: figlio Gudrun, Gudrun Benninghaus, Gian Piero Tamburini, Claudio Tamburini

Gudrun Benninghaus, Gian Piero Tamburini, Claudio Tamburini

0

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:

Commenta questo post


Fare clic sulla forma per scorrere

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec